Discussione:
Tanto per scatenare un po' di bordello
(troppo vecchio per rispondere)
Niccolo' Carli
2006-11-22 15:53:09 UTC
Permalink
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Definisco "rilevante" in questo senso: quelli le cui intuizioni
forniscono sufficienti spunti e/o idee che possono fare da trampolino
per un rinnovamento merdallaro che, ahime', e' lungi dal venire. Non
importa che per ora non abbiano scatenato chissa', ne' che l'abbiano
comprato in dieci piu' un cane. Importa il potenziale.
Io vado con (in ordine casuale):

Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Red Harvest - "Cold Dark Matter"
Grip Inc. - "Solidify"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Mastodon - "Leviathan" (giusto perche' l'ultimo e' troppo recente)

Da notare come i piu' tradizionalmente metallici siano Mastodon e
Nevermore.
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
Niccolo'.
Pikkio
2006-11-22 15:57:41 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Potrei anche quotare i tuoi, magari facendo dei cambiamenti leggeri qua e
là.. ci penso e rispondo.
Post by Niccolo' Carli
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
La borchia non è mai cominciata. La borchia e il 'tallo sono conservatori
per definizione, e quando tentano di cambiare, spesso, tirano fuori troiai.
Se cambiano bene, invece, stupiscono e meravigliano (e gli esempi ci sono,
tanti).


Pikkio
I_AM_I
2006-11-22 16:08:17 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Strapping Young Lad - "City"
System Of A Down - esordio
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Tool - "Lateralus"
Questi sicuramente.

Gianluca
--
"Year after year, with renewed ambition,
we scale the walls to find there's nothing there."
Fates Warning
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-22 16:17:41 UTC
Permalink
On 22 Nov, 16:53, "Niccolo' Carli" <***@gmail.com> wrote:


Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Post by Niccolo' Carli
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
Direi di no.. degli utlimi dieci anni:


SymphonyX : The Divine Wings of Tragedy

In Flames : Whoracle

Blind Guardian: Imaginations from the other side


Sono i primi 3 album che mi son venuti in mente,tutti e 3 segno di
sperimentazioni:

Il progpauer proposto dai SymphonyX (che può piacere o far cagare DE
GUSTIBUS) è qualcosa che non si era ancora sentito,idem per l'EPIC dei
Blind Guardian,Idem per lo Swedish Death Metal..


La borchia non Morirà Mai.
--
Ray Alder IL BUFFO
Niccolo' Carli
2006-11-22 16:19:42 UTC
Permalink
Post by Ray Alder IL BUFFO
Blind Guardian: Imaginations from the other side
Questo sfora, sono undici anni.
Niccolo'.
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-22 16:30:22 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Questo sfora, sono undici anni.
Niccolo'.
..E mettici Nightfall... :-)
--
Ray Alder IL BUFFO
Niccolo' Carli
2006-11-22 16:39:38 UTC
Permalink
Post by Ray Alder IL BUFFO
Post by Niccolo' Carli
Questo sfora, sono undici anni.
Niccolo'.
..E mettici Nightfall... :-)
... metticelo te!
Mica vi chiedo di contribuire alla mia lista! Se un disco non c'e' vuol
dire che o me lo sono scordato o non lo trovo rilevante. :) Tra l'altro
cerco anche di tenermi stretto col numero di dischi inclusi, per amor
di realismo.
Niccolo'.
Tatone
2006-11-22 16:19:43 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Red Harvest - "Cold Dark Matter"
Grip Inc. - "Solidify"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Non lo so...vorrei contraddirti...però ci sei vicino ;-)
unknown
2006-11-22 16:22:31 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Definisco "rilevante" in questo senso: quelli le cui intuizioni
forniscono sufficienti spunti e/o idee che possono fare da trampolino
per un rinnovamento merdallaro che, ahime', e' lungi dal venire. Non
importa che per ora non abbiano scatenato chissa', ne' che l'abbiano
comprato in dieci piu' un cane. Importa il potenziale.
Post by Niccolo' Carli
System Of A Down - esordio
sarebbe toxicity?
Io ci metterei APSOG dei Fates Warning giusto perchè è del 97
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-22 16:33:29 UTC
Permalink
On 22 Nov, 17:22, "don't wanna be reborn a snail \(zio Billy\)" <asd?>
Post by unknown
Io ci metterei APSOG dei Fates Warning giusto perchè è del 97
Giusto.

Non borchioso,ma Quoto!
--
Ray Alder IL BUFFO
unknown
2006-11-22 16:49:40 UTC
Permalink
Post by Ray Alder IL BUFFO
Io ci metterei APSOG dei Fates Warning giusto >>perchè è del 97
Ray Alder IL BUFFO
dal nick sembreresti di parte :P
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-22 16:55:24 UTC
Permalink
On 22 Nov, 17:49, "don't wanna be reborn a snail \(zio Billy\)" <asd?>
Post by unknown
dal nick sembreresti di parte :P
Io? noooooooooo.... :-)

D'altra parte,viviamo nel paese del conflitto d'interessi,seguo la
moda.. :PPPP
--
Ray Alder IL BUFFO
unknown
2006-11-22 17:54:46 UTC
Permalink
Post by Ray Alder IL BUFFO
On 22 Nov, 17:49, "don't wanna be reborn a snail \(zio Billy\)" <asd?>
Post by unknown
dal nick sembreresti di parte :P
Io? noooooooooo.... :-)
D'altra parte,viviamo nel paese del conflitto d'interessi,seguo la
moda.. :PPPP
lo riascoltavo ieri a tarda tard notte, APSOG dato che non avevo sonno e
pioveva ;)
Hai presente tutti quei suoni campionati che si sentono in lontananza nelle
prime tracce? Suoni un pò cibernetici, un pò industriali, che esprimono
freddo e, appunto, ampi spazi vuoti, distanza. C'è un momento in cui uno di
quei suoni mi ha dato l'impressione di una grande struttura che collassava
su se stessa, tutto perfettamente in tema con il testo e la musica. Con quel
basso che sferra bordate durissime, e anche la chitarra. La false certezze e
le bugie di una vita che vanno in pezzi durante quel lungo esame di
coscienza... e la pioggia che tiene il tempo, co e l'orologio nell'attimo
fuggente...cogli l'attimo...
Anche questo disco trascende, come promised land.
Silver Drake
2006-11-22 18:47:44 UTC
Permalink
On Wed, 22 Nov 2006 18:54:46 +0100, don't wanna be reborn a snail (zio
Post by unknown
Anche questo disco trascende, come promised land.
A forza ti trascendere ci vorrà pure qualcosa per trasalire, prima o poi
:P

See you,
Silver Drake
--
http://www.radiohell.it
Recording in progress...
http://www.myspace.com/rh666
unknown
2006-11-22 19:14:56 UTC
Permalink
Post by Silver Drake
On Wed, 22 Nov 2006 18:54:46 +0100, don't wanna be reborn a snail (zio
Post by unknown
Anche questo disco trascende, come promised land.
A forza ti trascendere ci vorrà pure qualcosa per trasalire, prima o poi
:P
muahahahaha :)
la risposta è highway to hell. sempre.
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-22 19:29:25 UTC
Permalink
Post by unknown
Anche questo disco trascende, come promised land.
Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno comunicativo,
fatto più di chitarroni che di cuore.

--

Io.
unknown
2006-11-22 22:46:11 UTC
Permalink
"Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Post by unknown
Anche questo disco trascende, come promised land.
Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno comunicativo,
fatto più di chitarroni che di cuore.
meno di APSOG o, che so, di Operation Mindcrime?
IMHO De Garmo e Tate non hanno più raggiunto i livelli di espressività di
PL.
Per il primo, a parte i riffoni straviolenti che non sono poi molti, ti
consiglio il riascolto Out of mind, oppure il solo di lady Jane.
Per il secondo, la title track (Someone else sarebbe scontato). Senti come
la voce si fonde e distacca e rifonde col sax... Fantastico.
E poi le lyrics sono quanto di più personale i QR avevano fatto fino ad
allora, incentrate sulla solitudine e sulla consapevolezza di aver sbagliato
tanto nella vita, e sulla crescita personale che porta a superare tutto
questo, o forse no. In questo senso assomiglia molto a APSOG...
The Sentinel
2006-11-22 22:48:15 UTC
Permalink
Post by unknown
"Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno comunicativo,
fatto più di chitarroni che di cuore.
TOTAL-COSMIC-CHAOS-VIRTUAL-ODYSSEY-TRILOGY-ROTFL.

"Chitarroni"....LOL...in "PL"...ma aspirati i pochi frammenti di cervello
rimasti e butta poi via il sacchetto dell'aspirapolvere va...LOL.

--
Alessio "The Sentinel"
I_AM_I
2006-11-23 09:29:03 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno
comunicativo, fatto più di chitarroni che di cuore.
meno di APSOG o, che so, di Operation Mindcrime?
IMHO De Garmo e Tate non hanno più raggiunto i livelli di
espressività di PL.
Anche perché raramente, secondo me, si sente questa comunione d'intenti tra
parte musicale, rumoristica/samples e testi.
E' un disco pieno d'immagini fortissime. Il bambino seduto sul tronco
d'albero, il tizio col chiodo in fronte, il vecchio pazzo che parla da solo
mentre è seduto sulla carrozzina, la piccola triste che vive nell'oscurità
della sua casa, il mendicante che fa l'elemosina all'angolo della strada...
Post by unknown
Per il primo, a parte i riffoni straviolenti che non sono poi molti,
L'unico è quello di "Damaged", mi pare.

Gianluca
--
"Year after year, with renewed ambition,
we scale the walls to find there's nothing there."
Fates Warning
unknown
2006-11-23 09:51:57 UTC
Permalink
Post by I_AM_I
Post by unknown
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno
comunicativo, fatto più di chitarroni che di cuore.
meno di APSOG o, che so, di Operation Mindcrime?
IMHO De Garmo e Tate non hanno più raggiunto i livelli di
espressività di PL.
Anche perché raramente, secondo me, si sente questa comunione d'intenti
tra parte musicale, rumoristica/samples e testi.
esatto, mi pare se ne fosse già parlato in passato sul ng, riguardo ad
esempio all'inizio di Damaged.
Post by I_AM_I
E' un disco pieno d'immagini fortissime. Il bambino seduto sul tronco
d'albero,
il tizio col chiodo in fronte, il vecchio pazzo che parla da solo mentre è
seduto sulla carrozzina, la piccola triste che vive nell'oscurità della
sua casa, il mendicante che fa l'elemosina all'angolo della strada...
ma... il mendicante dove sarebbe? proprio non mi sovviene. A queste immagini
aggiungerei quella, molto bella, del padrone che tira il collare del cane
ridendo "work a hard life, boy, there's paradise in the end..." o quella
dell'ubriaco che implora il barista dal pavimento...
Post by I_AM_I
Post by unknown
Per il primo, a parte i riffoni straviolenti che non sono poi molti,
L'unico è quello di "Damaged", mi pare.
anche il brano che hai come nick si difende, anche se non si può dire che i
riff siano l'elemento portante di quel pezzo assurdo
Pikkio
2006-11-23 16:39:17 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Post by unknown
Anche questo disco trascende, come promised land.
Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno comunicativo,
fatto più di chitarroni che di cuore.
Chitarroni? Forse solo in Damaged. Forse.

Pikkio
Carlo
2006-11-23 17:36:56 UTC
Permalink
"Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis
en Taim, No?" <***@email.it> ha scritto nel messaggio

Non so, io Promised Land l'ho sempre trovato un po' meno comunicativo,
fatto più di chitarroni che di cuore.

Non sei credibile nella parte di DZ. :-P


Carlo
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-23 09:34:52 UTC
Permalink
On 22 Nov, 18:54, "don't wanna be reborn a snail \(zio Billy\)" <asd?>
Post by unknown
lo riascoltavo ieri a tarda tard notte, APSOG dato che non avevo sonno e
pioveva ;)
Hai presente tutti quei suoni campionati che si sentono in lontananza nelle
prime tracce? Suoni un pò cibernetici, un pò industriali, che esprimono
freddo e, appunto, ampi spazi vuoti, distanza. C'è un momento in cui uno di
quei suoni mi ha dato l'impressione di una grande struttura che collassava
su se stessa, tutto perfettamente in tema con il testo e la musica. Con quel
basso che sferra bordate durissime, e anche la chitarra. La false certezze e
le bugie di una vita che vanno in pezzi durante quel lungo esame di
coscienza... e la pioggia che tiene il tempo, co e l'orologio nell'attimo
fuggente...cogli l'attimo...
Anche questo disco trascende, come promised land.
A momenti mi emozioni più del disco.. :-DDDDDD

Comunque è vero,uno di quei dischi che creano quell'atmosfera che ti
rimane anche dopo l'ascolto...

Oltre al Bellissimo Promise Land,ancor di più riuscito a ricreare
un'atmosfera tutta sua è Operation: Mindcrime.
--
Ray Alder IL BUFFO
unknown
2006-11-23 10:03:50 UTC
Permalink
Post by Ray Alder IL BUFFO
Oltre al Bellissimo Promise Land,ancor di più riuscito a ricreare
un'atmosfera tutta sua è Operation: Mindcrime.
lo avevo snobbato all'inizio, mi pareve troppo inferire a PL, invece col
tempo l'ho rivalutato tantissimo, ci sono tracce epocali come Suite sister
Mary, Spreading the disease, Eyes of a stranger (soprattutto)e, e poi le
tematiche orwelliane mi hanno sempre preso molto. Appena un gradino sopra a
PL, figata assoluta comunque..
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-23 10:30:50 UTC
Permalink
On 23 Nov, 11:03, "don't wanna be reborn a snail \(zio Billy\)" <asd?>
Post by unknown
lo avevo snobbato all'inizio, mi pareve troppo inferire a PL, invece col
tempo l'ho rivalutato tantissimo, ci sono tracce epocali come Suite sister
Mary, Spreading the disease, Eyes of a stranger (soprattutto)e, e poi le
tematiche orwelliane mi hanno sempre preso molto. Appena un gradino sopra a
PL, figata assoluta comunque..
Eyes of A Stranger è la mia canzone preferita in assoluto dei QR...
Poi anch'io devo dire che l'avevo preso con superficialità.. poi
ascoltando benei testi,leggendo le tematiche,la storia di Nikki,mi ci
sono ritrovato immerso,e quando ho visto Operation:Livecrime...Si,mi
sono emozionato! :D
--
Ray Alder IL BUFFO
Mauryno
2006-11-23 17:08:08 UTC
Permalink
Post by unknown
[cut]
Post by Niccolo' Carli
System Of A Down - esordio
sarebbe toxicity?
No, è l'omonimo. Toxicity è il secondo.

Mauryno
unknown
2006-11-22 17:40:51 UTC
Permalink
"don't wanna be reborn a snail (zio Billy)" <asd?> ha scritto nel
Post by unknown
[cut]
Post by Niccolo' Carli
System Of A Down - esordio
sarebbe toxicity?
No, è l'omonimo. Toxicity è il secondo.
quindi state tentando di dirmi che hanno fatto un disco più bello di
Toxicity, non si finisce mai d'imparare...
Niccolo' Carli
2006-11-22 17:43:01 UTC
Permalink
Post by unknown
quindi state tentando di dirmi che hanno fatto un disco più bello di
Toxicity, non si finisce mai d'imparare...
Eh si... accattatelo, vai.
Niccolo'.
Niccolo' Carli
2006-11-22 17:30:31 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by Niccolo' Carli
System Of A Down - esordio
sarebbe toxicity?
No, quello omonimo ancora prima.
Niccolo'.
I_AM_I
2006-11-22 18:36:18 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Post by unknown
sarebbe toxicity?
No, quello omonimo ancora prima.
Che secondo me non è più bello, ma più rilevante sì.

Gianluca
--
"Year after year, with renewed ambition,
we scale the walls to find there's nothing there."
Fates Warning
Speedwagon
2006-11-22 20:20:59 UTC
Permalink
Post by unknown
Post by Niccolo' Carli
System Of A Down - esordio
sarebbe toxicity?
No, l'esordio e' il disco omonimo. Che a me pare molto migliore di
Toxicity, eh.
--
Speedwagon
Mark Lije Baley
2006-11-22 16:29:19 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
ce ne sono?
Post by Niccolo' Carli
Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Red Harvest - "Cold Dark Matter"
Grip Inc. - "Solidify"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Mastodon - "Leviathan" (giusto perche' l'ultimo e' troppo recente)
ah, questi... non ne ho manco uno sono rimasto ai classici :)
Teo Favaro
2006-11-22 17:32:45 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
[cut]
Post by Niccolo' Carli
Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Red Harvest - "Cold Dark Matter"
Grip Inc. - "Solidify"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Mastodon - "Leviathan" (giusto perche' l'ultimo e' troppo recente)
Toglierei i Grip Inc., non mi e' mai sembrato un gruppo veramente
rilevante. Forse un Opeth ci starebbe bene li' in mezzo.

Di quelli cagati da 2 gatti, mi verrebbe da aggiungere questi:

Alchemist - "Spiritech"
Forgotten Silence - "KaBaAch"
Gorguts - "Obscura"
Maudlin Of The Well - "Bath + Leaving Your Body Map"
Phantasmagory - "Anamorphosis Of Dreams"
Post by Niccolo' Carli
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
Purtroppo i freddi dati suggeriscono questo. Specie quando si nota che
negli ultimi 5 anni c'e' un solo nome, i Mastodon.



ciao, teo
Carlo
2006-11-22 18:18:41 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Definisco "rilevante" in questo senso: quelli le cui intuizioni
forniscono sufficienti spunti e/o idee che possono fare da trampolino
per un rinnovamento merdallaro che, ahime', e' lungi dal venire. Non
importa che per ora non abbiano scatenato chissa', ne' che l'abbiano
comprato in dieci piu' un cane. Importa il potenziale.
Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Red Harvest - "Cold Dark Matter"
Grip Inc. - "Solidify"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Mastodon - "Leviathan" (giusto perche' l'ultimo e' troppo recente)
Da notare come i piu' tradizionalmente metallici siano Mastodon e
Nevermore.
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
La borchia è finita perchè se vuoi progredire, allora è da lasciare a casa.
Di quelli elencati, tutti son metal. Però toglierei i Red Harvest e i Grip
Inc.
Aggiungerei un Refused - The Shape of punk to come e qualcosa dei Neurosis
(però ora non ricordo la data).


Carlo
Niccolo' Carli
2006-11-22 18:28:01 UTC
Permalink
Post by Carlo
La borchia è finita perchè se vuoi progredire, allora è da lasciare a casa.
Appunto.
Post by Carlo
Aggiungerei un Refused - The Shape of punk to come e qualcosa dei Neurosis
(però ora non ricordo la data).
E' vero, i Neurosis, i Refused e pure i Botch. Sebbene, soprattutto
questi ultimi due, siano culturalmente e attitudinalmente parlando
gruppi hc.
Niccolo'.
Carlo
2006-11-22 19:02:06 UTC
Permalink
"Niccolo' Carli" <***@gmail.com> ha scritto nel
messaggio
E' vero, i Neurosis, i Refused e pure i Botch. Sebbene, soprattutto questi
ultimi due, siano culturalmente e attitudinalmente parlando gruppi hc.
Eh, lo so. Anche i Neurosis erano più dell'altra sponda. Però l'importanza
che hanno avuto i Refused, per esempio, la senti tutta anche nei Dillinger.


Carlo
Niccolo' Carli
2006-11-22 19:02:50 UTC
Permalink
Post by Carlo
Però l'importanza
che hanno avuto i Refused, per esempio, la senti tutta anche nei Dillinger.
Appunto ci vanno pure i Botch! :)
Niccolo'.
The Sentinel
2006-11-22 22:09:19 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Appunto.
Tutto sta in _quanto_ uno "progredisce" o meno.

Quando "progredisci" o contamini troppo alla fine non fai piu' metal, quindi
il tuo quesito perde di importanza, almeno come l'hai posto te, e cioe'
volendo rimanere cmq nel metal.

--
Alessio "The Sentinel"
Mork
2006-11-22 19:02:41 UTC
Permalink
Post by Carlo
Di quelli elencati, tutti son metal.
Veramente tra quelli elencati non ce n'e' manco mezzo metal.

^M^
--
"Non c'e' niente nel vuoto... Non puo' esserci niente."
"Il vuoto contiene il tutto. E il tutto tende a rimanere in una condizione
di equilibrio. La' dove l'equilibrio viene disturbato, si accumulano energie
anomale. E devono essere disperse." - Alan D. Altieri, L'ERETICO
Mork
2006-11-22 19:01:24 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Quelli dei nostri Re.

^M^
--
"Non c'e' niente nel vuoto... Non puo' esserci niente."
"Il vuoto contiene il tutto. E il tutto tende a rimanere in una condizione
di equilibrio. La' dove l'equilibrio viene disturbato, si accumulano energie
anomale. E devono essere disperse." - Alan D. Altieri, L'ERETICO
Mark Lije Baley
2006-11-22 22:25:05 UTC
Permalink
Post by Mork
Quelli dei nostri Re.
negli ultimi dieci anni? mah, mi sa che non sono buoni
neanche per concimare le piante...
Pikkio
2006-11-23 16:40:22 UTC
Permalink
Post by Mork
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Quelli dei nostri Re.
Sono secoli che esistono, grazie al cielo, le ghigliottine. ;-)

Pikkio
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-22 19:25:39 UTC
Permalink
Silver Drake
2006-11-22 19:50:37 UTC
Permalink
On Wed, 22 Nov 2006 11:25:39 -0800, Uot Ai Cal The Virtual Odisei
Il metal tradizionale è morto.
Tutto sommato sì, ma gli zombi mi sono sempre piaciuti :)

See you,
Silver Drake
--
http://www.radiohell.it
Recording in progress...
http://www.myspace.com/rh666
The Sentinel
2006-11-22 22:12:58 UTC
Permalink
Post by Silver Drake
On Wed, 22 Nov 2006 11:25:39 -0800, Uot Ai Cal The Virtual Odisei
Il metal tradizionale è morto.
Che sarebbe il "metal tradizionale", e dove finisce? Qual e' il confine? Chi
lo decide?

Tutte domande che rimarranno, al solito, senza risposta (o cmq sicuramente
senza risposte coerenti e "oggettive").

Nessun genere tra l'altro morira' mai finche' esistera' almeno una persona
che continua a sentirlo (che sia con band nuove e continuando a consumare i
classici).

--
Alessio "The Sentinel"
Niccolo' Carli
2006-11-22 22:35:24 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Peraltro, quello che NON è metal tradizionale, NON viene proprio
considerato metal dai merdallari.
Eh lo so. A me passare la vita nel museo delle cere 'un mi garba, ma se
loro sono contenti cosi'...
Niccolo'.
The Sentinel
2006-11-22 22:52:55 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Eh lo so. A me passare la vita nel museo delle cere 'un mi garba, ma se
loro sono contenti cosi'...
Se ritengono che l'alternativa sia pura merda o quasi e non abbia le
caratteristiche che trovano esaltanti nei tipi di metal che ascoltano loro e
che li ha fatti innamorare del genere a suo tempo, non vedo perche'
dovrebbero "progredire" per forza.

Cmq gruppi come Nevermore e tantomeno Mastodon _non_ sono metal classico,
ne' antico, ne' moderno ne' di mezzo, non lo sono, stop.

Non e' questione di essere metallaro di un certo tipo o no per
accorgersene...chiamare cosi' band del genere e' puro revisionismo storico,
quello che se fatto da altra gente verso altri generi o band te sei il primo
a criticare :-)

--
Alessio "The Sentinel"
The Sentinel
2006-11-22 20:03:56 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Definisco "rilevante" in questo senso: quelli le cui intuizioni
forniscono sufficienti spunti e/o idee che possono fare da trampolino
per un rinnovamento merdallaro che, ahime', e' lungi dal venire.
Per fortuna il metal non ha bisogno di nessun "rinnovamento", ne' tantomeno
netto come intendi te.

Solo "perfezionando" e, quando uno ne e' capace, personalizzando leggermente
tutto quello che abbiamo gia' in mano ad oggi, c'e' da creare dischi e band
nuove (cioe' che non siano proprio la copia esatta di qualcosa che gia' si
trova in un'unica band o disco) per almeno altri 20 anni.
Post by Niccolo' Carli
Da notare come i piu' tradizionalmente metallici siano Mastodon e
Nevermore.
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
LOL...certo, se uno, per gusti o pregiudizi vari (o perche' convinto appunto
che il metal debba per forza "sperimentare" cose realmente nuove senno'
muore) sceglie di non vedere l'esistenza e l'uscita mensile di decine e
decine di band, molte proprio di nuova formazione e non veterani vari, piu'
o meno tradizionali (intendo non solo heavy/classic/power e dintorni, ma
anche thrash o death o speed o qualsiasi altro stile gia' ben formato ed
esistente da anni quando non decenni) o "borchiate".

Io direi che sarebbe meglio che il metallaro medio si dedicasse molto di
piu' alla scoperta di tutto quello che si e' perso in passato per una
ragione o l'altra, e cosi' prenderebbe 2 piccioni con una fava perche'
scoprirebbe un casino di "chicche" che erano e restano molto piu' "avanti"
di qualsiasi modernismo odierno, pur essendo uscite anni o decenni fa (per
non parlare della qualita' e spontaneita' che spesso e' anni luce avanti a
qualsiasi band piu' o meno "alla moda" o "sperimentale" degli ultimi anni),
e allo stesso tempo potrebbe cosi' giudicare cosa davvero di cio' che e'
uscito dopo o negli ultimi tempi sia definibile "originale" e un passo
avanti a tutto quello che c'era prima, e cosa invece non lo e' per nulla.

Poi quello che dici di solito e' impossibile come lo intendi te, perche'
quasi sempre se una band che ha proposto delle idee o un approccio/stile
assai personale e che ha riscosso un po' di successo inizia ad essere
"copiata" (o cmq comincia ad influenzare un casino di nuove band), il
risultato e' il solito mare di uscite mensili piu' o meno inutili per
un'annetto o poco piu', e poi il veloce "sgonfiaggio" del fenomeno/trend e
la sua naturale morte...una breve moda come un'altra insomma.

Perche' ricorda: solo il vero e puro metallo forgiato nella notte dei tempi
non muore mai :-)

--
Alessio "The Sentinel"
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-22 21:03:50 UTC
Permalink
Post by The Sentinel
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Definisco "rilevante" in questo senso: quelli le cui intuizioni
forniscono sufficienti spunti e/o idee che possono fare da trampolino
per un rinnovamento merdallaro che, ahime', e' lungi dal venire.
Per fortuna il metal non ha bisogno di nessun "rinnovamento", ne' tantomeno
netto come intendi te.
Solo "perfezionando" e, quando uno ne e' capace, personalizzando leggermente
tutto quello che abbiamo gia' in mano ad oggi, c'e' da creare dischi e ban[]
Rosicata esplosiva pangalattica.

--

Io.
Pierluigi Fumi
2006-11-22 21:13:32 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Sepultura-Roots.



ok ok sarebbe da citare Chaos AD pero` osti e` del 93! ;)
Niccolo' Carli
2006-11-22 22:57:13 UTC
Permalink
Post by Pierluigi Fumi
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
Sepultura-Roots.
Ci avevo pensato (come pure a "The Great Southern Trendkill"), ma ho
voluto lasciar fuori tutti i gruppi definibili come "soliti noti".
Niccolo'.
Pietro
2006-11-22 21:09:54 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Quasi sono secondo voi i dischi piu' rilevanti degli ultimi dieci anni?
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Tool - "Lateralus"
Altri francamente non me ne sovvengono.

Pietro
Xaphan
2006-11-22 21:14:10 UTC
Permalink
..e i nordici??dove li lasciamo? per fortuna ci sono loro!!!
Io inserirei nella lista Something Wild dei Children Of Bodom...
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-22 21:17:44 UTC
Permalink
Post by Xaphan
..e i nordici??dove li lasciamo?
Mmmmhhh...
Post by Xaphan
per fortuna ci sono loro!!!
...mmmpphphhhhhhgggggfff....
Post by Xaphan
Io inserirei nella lista Something Wild dei Children Of Bodom...
...pfffaaAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

--

Io.
Pikkio
2006-11-23 16:41:38 UTC
Permalink
Post by Xaphan
..e i nordici??dove li lasciamo? per fortuna ci sono loro!!!
Io inserirei nella lista Something Wild dei Children Of Bodom...
Dove sono innovativi?

Pikkio
Magno
2006-11-24 08:16:32 UTC
Permalink
Hamster
2006-11-22 22:09:10 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Definisco "rilevante" in questo senso: quelli le cui intuizioni
forniscono sufficienti spunti e/o idee che possono fare da
trampolino per un rinnovamento merdallaro che, ahime', e' lungi
dal venire.
c'è così tanta roba del periodo Mendoziano (col massimo rispetto,
si intende) da (ri)scoprire che di un rinnovamento non me ne può
fregare di meno


(contributo inutile, lo so, ma volevo dirlo lo stesso)
Blackdog (Carota)
2006-11-23 00:04:27 UTC
Permalink
Non potevo non rispondere, visto che "Niccolo' Carli"
Post by Niccolo' Carli
Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Quoto questi. Poi gli In Flames ci stanno. Altre cose non mi vengono
in mente... c'è stato qualche esperimento interessante di commistioni
con il mondo latino (Puya), ma niente che abbia avuto un vero sbocco.
--
Michele "Blackdog" Borgogni
MSN ***@gmail.com
http://blog.libero.it/DeadElvis
j***@libero.it
2006-11-23 00:10:37 UTC
Permalink
Niccolò, è una vita che non scrivo e che non lurko, in effetti, ma
questa cosa dei merdallari mi stupisce... tu non lo sei? oppure c'è
una definizione di metallaro e una di merdallaro? comunque tutti i
dischi che hai citato mi garbano. Io ci aggiungerei i Puya, il primo,
ma son gusti.
j***@libero.it
2006-11-23 00:19:54 UTC
Permalink
Post by j***@libero.it
Io ci aggiungerei i Puya, il primo,
ma son gusti.
Ops, intendevo il secondo...Fundamental. sorry
Niccolo' Carli
2006-11-23 06:06:07 UTC
Permalink
Post by j***@libero.it
Niccolò, è una vita che non scrivo e che non lurko, in effetti, ma
questa cosa dei merdallari mi stupisce... tu non lo sei? oppure c'è
una definizione di metallaro e una di merdallaro?
E' solo per dare noja. Il merdallaro e' il defender che vive nel museo
delle cere, direi.
Niccolo'.
Videe
2006-11-23 10:14:51 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
E' solo per dare noja. Il merdallaro e' il defender che vive nel museo
delle cere, direi.
Il "merdallaro" è, quindi, The Sentinel. Sotto ogni punto di vista.
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-23 10:34:35 UTC
Permalink
Post by Videe
Il "merdallaro" è, quindi, The Sentinel. Sotto ogni punto di vista.
LOL, così sarebbe un insulto per i merdallari...

Lui è un coglione è basta.
--
Ray Alder IL BUFFO
The Sentinel
2006-11-23 21:03:44 UTC
Permalink
Post by Videe
Il "merdallaro" è, quindi, The Sentinel. Sotto ogni punto di vista.
Certo...infatti sono pochissimi i dischi anche solo degli ultimi 5-6 anni
(se poi facciamo 10 aumentano in maniera vertiginosa) e di generi che solo
un ignorante completo come te potrebbe accostare anche solo di striscio a
qualsiasi forma di "metal classico", che possiedo o cmq ho sentito e mi
piacciono molto...vero vero...LOL.

Per non parlare ovviamente di tutte le band/dischi che adoro in generale in
tutta la storia del metal di sempre e che, di nuovo, con il "metal
classico/defenderoso" non c'incastrano una sega di nulla (sempre, se non per
ignoranti persi come te ovviamente).

Continua pure a sentire le tue merdine di gruppi del cazzo pseudo-metal (e
non perche' non fanno metal piu' o meno tradizionale, ma proprio perche' non
hanno le caratteristiche minime per essere definiti metal) "a scandenza
breve", di solito una manciata di anni al massimo, tanto di piu' te non ti
puoi "permettere", non capendo un cazzo di nulla di musica (e non solo di
quella).

--
Alessio "The Sentinel"
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-23 21:08:27 UTC
Permalink
Post by The Sentinel
Post by Videe
Il "merdallaro" è, quindi, The Sentinel. Sotto ogni punto di vista.
Certo...infatti sono pochissimi i dischi anche solo degli ultimi 5-6 anni
(se poi facciamo 10 aumentano in maniera vertiginosa) e di generi che solo
un ignorante completo come te potrebbe accostare anche solo di striscio a
qualsiasi forma di "metal classico", che possiedo o cmq ho sentito e mi
piacciono molto...vero vero...LOL.
Per non parlare ovviamente di tutte le band/dischi che adoro in generale in
tutta la storia del metal di sempre e che, di nuovo, con il "metal
classico/defenderoso" non c'incastrano una sega di nulla (sempre, se non per
ignoranti persi come te ovviamente).
Continua pure a sentire le tue merdine di gruppi del cazzo pseudo-metal (e
non perche' non fanno metal piu' o meno tradizionale, ma proprio perche' non
hanno le caratteristiche minime per essere definiti metal) "a scandenza
breve", di solito una manciata di anni al massimo, tanto di piu' te non ti
puoi "permettere", non capendo un cazzo di nulla di musica (e non solo di
quella).
Ma le donne delle pulizie non si lamentano quando trovano i trucioli?

--

Io.
The Sentinel
2006-11-23 21:03:39 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
E' solo per dare noja. Il merdallaro e' il defender che vive nel museo
delle cere, direi.
Praticamente pochissimi insomma, visto che nessuno e' contento di "sentire
sempre la solita roba" (tantomeno metallari e rockettari under-30), solo che
e' al solito soggettivo il concetto: quello che per te sono magari band e/o
dischi nuovi solo sulla carta (perche' li trovi magari "la solita ministra
riscaldata di 10-15-20-25 anni fa e quindi per nulla interessanti), per
moltissimi altri che li apprezzano e che il metal, pur nelle sue
innumerevoli sfumature/stili diversi, lo vogliono sentire sempre suonato in
un certo modo e approccio, troveranno tutte quelle band/dischi realmente
nuovi, e per nulla inutili o gia' sentiti dalla prima all'ultima nota.

Poi chiaramente conta sempre la personalita' e le idee con cui affronti
anche forme di metal piu' o meno classico o "vecchio"...per fare un esempio
a caso i Ballistic sono una cosa e i Metal Inquisitor un'altra direi (a
favore dei primi ovviamente).

--
Alessio "The Sentinel"
Magno
2006-11-23 08:04:39 UTC
Permalink
Jester
2006-11-23 09:16:59 UTC
Permalink
"Magno" <***@gmail.com> ha scritto

mmmhh secondo me è meglio Destroy Erase Improve...ma è del '95

quoto
Post by Niccolo' Carli
Grip Inc. - "Solidify"
Mah, mi piace neh ma non lo trovo così innovativo. Secondo me lo sono
più i Machine Head.

riquoto!

Ma perchè hai messo solo gli ultimi 10 anni? :-p il '95 è stata
annata prolifica altro must Fear Factory - "Demanufacture"
vabbè...manca la frangia estrema:

[cut]

Sforando dai 10 anni direi che sicuramente anche The Principle Of Evil Made
Flesh dei Cradle Of Filth è da inserire nella fascia estrema.
Direi anche che a livello generale sono da inserire:

Paradise Lost - Icon
My Dying Bride - The Angel and The Dark River


ave
Jester
2006-11-23 08:11:46 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Strapping Young Lad - "City"
Prong - "Rude Awakening"
System Of A Down - esordio
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "The Politics Of Ecstasy"
Meshuggah - "Chaosphere"
Red Harvest - "Cold Dark Matter"
Grip Inc. - "Solidify"
Tool - "Lateralus"
The Dillinger Escape Plan - "Calculating Infinity"
Mastodon - "Leviathan" (giusto perche' l'ultimo e' troppo recente)
Di questi personalmente apprezzo Politcs (anche se non è il mio preferito
dei Nevermore) e in parte System of A Down, Meshuggah e Grip Inc. (che però
non trovo così rilevanti)...gli altri non mi esaltano quasi per nulla...io
metterei:

At The Gates - Slaughter Of The Soul
InFlames - Clayman
Korn - korn (non sono sicuro se stia nei 10 anni)
Fear Factory - Demanufacture (mi sa che però anche qui sforiamo i 10 anni)
Moonspell - Wolfheart (idem come sopra)

e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)

Ciao
Magno
2006-11-23 08:16:37 UTC
Permalink
Post by Jester
At The Gates - Slaughter Of The Soul
capolavoro ma è del '95
Post by Jester
InFlames - Clayman
skifo
Post by Jester
Korn - korn (non sono sicuro se stia nei 10 anni)
skiferrimo
Post by Jester
Fear Factory - Demanufacture (mi sa che però anche qui sforiamo i 10 anni)
capolavoro ma è del '95
Post by Jester
Moonspell - Wolfheart (idem come sopra)
bellissimo ma è preistoria
Post by Jester
e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)
capolavoro ma a quel tempo la terra era ancora sconquassata da vulcani
e terremoti nonchè i continenti erano uniti in un'unica terra detta
Pangea..;-)

Byez!
Magno
Jester
2006-11-23 09:10:27 UTC
Permalink
Post by Jester
At The Gates - Slaughter Of The Soul
capolavoro ma è del '95

Cazzo..ero straconvinto fosse del '96
Post by Jester
InFlames - Clayman
skifo

Io con gli IF sono maledettamente di parte...ma questo a me piace proprio un
casino...insieme a The Jester Race è il mio preferito...
Post by Jester
Fear Factory - Demanufacture (mi sa che però anche qui sforiamo i 10 anni)
capolavoro ma è del '95
Post by Jester
Moonspell - Wolfheart (idem come sopra)
bellissimo ma è preistoria

Va beh..ho capito....sto invecchiando....non ricordo + le date!!
Post by Jester
e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)
capolavoro ma a quel tempo la terra era ancora sconquassata da vulcani
e terremoti nonchè i continenti erano uniti in un'unica terra detta
Pangea..;-)


deehee ihih oh!!

Ciao
The Sentinel
2006-11-23 21:04:17 UTC
Permalink
Post by Jester
Io con gli IF sono maledettamente di parte...ma questo a me piace proprio
un casino...insieme a The Jester Race è il mio preferito...
E' un bellissimo disco, poi ovvio che i "true" fanatici del primo periodo o
cmq amanti di sonorita' un po' piu' ruvide o che non sopportano
intromissioni di voci pulite etc. lo schifano.

Per me, l'ho detto tante volte, come pura "durezza" e impatto quello li'
forse no ma il successivo "RTR" (che in teoria e' considerato da tutti
un'ulteriore passo verso la "melodizzazione" spinta) si mangia quasi tutti i
primi dischi...i riff sono meno "circolari" e tipicamente melo-death-svedesi
come i primi tempi e invece piu' diretti, stoppati, "thrashy" e quindi
secondo me piu' "duri" e cattivi, anche per via di una produzione
sicuramente piu' curata e potente.

--
Alessio "The Sentinel"
Niccolo' Carli
2006-11-23 08:23:59 UTC
Permalink
Post by Jester
Korn - korn (non sono sicuro se stia nei 10 anni)
Fear Factory - Demanufacture (mi sa che però anche qui sforiamo i 10 anni)
Il fatto e' che la portata di questi due album, il secondo in
particolare, sono cosa arcinota. Da quando sono usciti ora si sono
fatti sentire, dunque sono fuori dalla classifica anche per il discorso
del "soliti noti", oltre che per datazione. Datazione scelta
arbitrariamente, giusto perche' dieci anni fa cifra tonda.
Post by Jester
e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)
Che di anni ne ha sedici e col senso del post non ci azzecca una
nerchia. Consolida (bene) quello che gia' sapevamo degli Slayer, ma non
aggiunge una virgola ne' offre piu' prospettive di sviluppo rispetto
agli Slayer precedenti.
Niccolo'.
Jester
2006-11-23 09:05:47 UTC
Permalink
"Niccolo' Carli" <***@gmail.com> ha scritto

Da quando sono usciti ora si sono
fatti sentire, dunque sono fuori dalla classifica anche per il discorso
del "soliti noti", oltre che per datazione. Datazione scelta
arbitrariamente, giusto perche' dieci anni fa cifra tonda.

Ah..ok...effettivamente l'avevi anche scritto che volevi evitare "i soliti
noti"....
Post by Jester
e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)
Che di anni ne ha sedici e col senso del post non ci azzecca una
nerchia. Consolida (bene) quello che gia' sapevamo degli Slayer, ma non
aggiunge una virgola ne' offre piu' prospettive di sviluppo rispetto
agli Slayer precedenti.


Aspetta aspetta....avevo messo la faccina!!mi sa che te la sei persa... :-)
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-23 09:42:37 UTC
Permalink
Post by Jester
At The Gates - Slaughter Of The Soul
Quotissimo (ma è del '95)
Post by Jester
InFlames - Clayman
Scusami,ma.. WHORACLE!!!!!!!! :D
Post by Jester
Korn - korn (non sono sicuro se stia nei 10 anni)
-_-
Post by Jester
e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)
Del '90,quando ancora il metal era più trù di adesso... :-)
--
Ray Alder IL BUFFO
The Sentinel
2006-11-23 21:04:26 UTC
Permalink
Post by Jester
At The Gates - Slaughter Of The Soul
Questo sicuro, piu' di tantissimi altri messi da varia gente.

E', con le dovute proporzioni ovviamente, il "Reign In Blood" degli anni '90
(anzi, di tutto il periodo dalla sua uscita in avanti), ne' piu' ne' meno.
Post by Jester
InFlames - Clayman
piu' "Reroute To Remain" secondo me...cmq anche questo non e' certo
trascurabile...
Post by Jester
Fear Factory - Demanufacture (mi sa che però anche qui sforiamo i 10 anni)
e' del '95 se non ricordo male (ma ora che ci penso anche quello degli ATG),
ma va messo secondo me, anche qui molto piu' a ragione di tanta roba messa
nel 3d...
Post by Jester
Moonspell - Wolfheart (idem come sopra)
? non mi pare abbia "creato" nulla questo disco...
Post by Jester
e poi ovviamente Slayer - Seasons In The Abyss :-)
mah, non e' che avesse poi cosi' tanti elementi "innovativi" in qualche
modo, se non per loro stessi (nel senso di molti pezzi con melodie molto
orecchiabili e quasi mai usate prima, e lo stesso per vari riff, vedi quelli
di "Blood Red", "Spirit In Black"...), e poi e' del '90 eh questo.

--
Alessio "The Sentinel"
zambra
2006-11-23 10:40:55 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Cut
imho,
System Of A Down - "Toxicity"
Rammstein - "Mutter"
Nevermore - "Dead Heart, In A Dead World"
Tool - "Aenima"
Prong - "Rude Awakening"
Mastodon - "Leviathan"
Post by Niccolo' Carli
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
secondo me il metal si reinventa ciclicamente c on varie contaminazioni
di sicuro c'e ancora tanto bisogno di musciia incazzata.

zambra
Niccolo' Carli
2006-11-23 10:51:53 UTC
Permalink
Post by zambra
Post by Niccolo' Carli
Come dire: la borchia e' finita, cari i miei merdallari.
secondo me il metal si reinventa ciclicamente c on varie contaminazioni
di sicuro c'e ancora tanto bisogno di musciia incazzata.
Certamente che ce n'e' bisogno. E certamente si reinventa (e deve
farlo). Con "la borchia e' finita" intendo la fine, per sopravvenuta
incapacita' di rinnovamento, della frangia classica del metal. Voglio
dire, non sto certo ad aspettarmi un nuovo grande e importante disco da
gruppo di metal classico, thrash etc, generi ormai sfruttati fino
all'osso nelle loro forme sin qui note e capaci solo di gradevole
manierismo nel migliore dei casi. Per dire, il nuovo Vicious Rumors e'
un bell'album, ma saranno certo dischi come quello ad assicurare un
futuro musicale al metal. Mi si accusava di far finta d'ignorare le
tonnellate di uscite mensili di gruppi tradizionali borchioni: so
benissimo che escono, mi capita pure di sentirli, in certi casi anche
di apprezzare. Ma francamente che possiamo aspettarci? Se ti basta il
disco gradevole ok, se ti stufi di roba prevedibile e sempre uguale
ancorata ai soliti stereotipi ormai logorati, e' un bel problema. Ecco,
per me e' un bel problema.
Niccolo'.
Teo Favaro
2006-11-23 11:29:42 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Se ti basta il
disco gradevole ok, se ti stufi di roba prevedibile e sempre uguale
ancorata ai soliti stereotipi ormai logorati, e' un bel problema. Ecco,
per me e' un bel problema.
Il problema per me e' che proprio guardando al tutto in senso ampio
(ossia comprendendo le robe legate al metal solo in parte) negli ultimi
5 anni di roba spaccaculo da segnare negli annali ne e' uscita veramente
poca. Facendo il confronto con i quinquenni precedenti c'e' un abisso.
Almeno un album storico all'anno usciva fuori. Dal 2001 ad ora di
storico (inteso come candidato alla nomina, sarebbe ancora troppo
presto) non mi sembra sia uscito praticamente nulla. S'e' parlato dei
Mastodon, che pero' in fin dei conti sono un reimpasto dei Lethargy.
Album buoni ed ottimi ne sono usciti, ma di gruppi nuovi che possano
portare avanti il carro non c'e' traccia.



ciao, teo
Niccolo' Carli
2006-11-23 11:42:26 UTC
Permalink
Post by Teo Favaro
Dal 2001 ad ora di
storico (inteso come candidato alla nomina, sarebbe ancora troppo
presto) non mi sembra sia uscito praticamente nulla. S'e' parlato dei
Mastodon, che pero' in fin dei conti sono un reimpasto dei Lethargy.
Album buoni ed ottimi ne sono usciti, ma di gruppi nuovi che possano
portare avanti il carro non c'e' traccia.
Hai ragione, infatti lo dico pure io che e' dura. I Mastodon certo
partono dai Lethargy, ma li trovo ben avviati per la loro via. Voglio
un po' incoraggarli(mi) e scommettere su di loro. Concorderai che e'
meglio, nonche' piu' saggio e realistico, puntare sui Mastodon che sui
gruppi manieristi e/o crappotronic tru, no?
Niccolo'.
Teo Favaro
2006-11-23 12:18:33 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Hai ragione, infatti lo dico pure io che e' dura. I Mastodon certo
partono dai Lethargy, ma li trovo ben avviati per la loro via. Voglio
un po' incoraggarli(mi) e scommettere su di loro.
Certo, hanno uno stile diverso dai Lethargy, pero' mi fa specie pensare
che la "speranza per il futuro" sia un gruppo composto da gente che
incide dischi da piu' di 10 anni.
Post by Niccolo' Carli
Concorderai che e'
meglio, nonche' piu' saggio e realistico, puntare sui Mastodon che sui
gruppi manieristi e/o crappotronic tru, no?
Assolutamente.
Quello che mi fa "paura" e tristezza e' che proprio mancano i gruppi
nuovi che entro i primi 5 anni dall'esordio ti sparano fuori l'album da
consegnare ai posteri. Fino al 2000 si stava praticamente sicuri che
almeno uno all'anno c'era: Korn, Fear Factory, My Dying Bride, The
Gathering, At The Gates, Lethargy, The Dillinger Escape Plan, System Of
A Down... Negli ultimi 5 anni si vede solo il deserto, e gli album
migliori sono nella maggior parte dei casi di musicisti con almeno 10
anni di carriera professionale alle spalle. Hanno chiuso i rubinetti del
sangue fresco.



ciao, teo
Niccolo' Carli
2006-11-23 13:21:49 UTC
Permalink
Post by Teo Favaro
Negli ultimi 5 anni si vede solo il deserto, e gli album
migliori sono nella maggior parte dei casi di musicisti con almeno 10
anni di carriera professionale alle spalle. Hanno chiuso i rubinetti del
sangue fresco.
Considerazione che m'era sfuggita... ok, e' tutto come prima, solo un
po' peggio! :)
Niccolo'.
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-23 15:27:09 UTC
Permalink
Post by Teo Favaro
Post by Niccolo' Carli
Hai ragione, infatti lo dico pure io che e' dura. I Mastodon certo
partono dai Lethargy, ma li trovo ben avviati per la loro via. Voglio
un po' incoraggarli(mi) e scommettere su di loro.
Certo, hanno uno stile diverso dai Lethargy, pero' mi fa specie pensare
che la "speranza per il futuro" sia un gruppo composto da gente che
incide dischi da piu' di 10 anni.
Post by Niccolo' Carli
Concorderai che e'
meglio, nonche' piu' saggio e realistico, puntare sui Mastodon che sui
gruppi manieristi e/o crappotronic tru, no?
Assolutamente.
Quello che mi fa "paura" e tristezza e' che proprio mancano i gruppi
nuovi che entro i primi 5 anni dall'esordio ti sparano fuori l'album da
consegnare ai posteri. Fino al 2000 si stava praticamente sicuri che
almeno uno all'anno c'era: Korn, Fear Factory, My Dying Bride, The
Gathering, At The Gates, Lethargy, The Dillinger Escape Plan, System Of
A Down... Negli ultimi 5 anni si vede solo il deserto, e gli album
migliori sono nella maggior parte dei casi di musicisti con almeno 10
anni di carriera professionale alle spalle. Hanno chiuso i rubinetti del
sangue fresco.
Voi non lo sapete, ma sto scrivendo il nuovo In Rock.

--

Io.
Pierluigi Fumi
2006-11-23 15:38:11 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Voi non lo sapete, ma sto scrivendo il nuovo In Rock.
parti gia` con il piede sbagliato. Scrivi, ti impegni, magari conosci
anche le note con il loro nome.

Sei solo un progghettaro del cazzo.

Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Silver Drake
2006-11-23 15:58:14 UTC
Permalink
Post by Pierluigi Fumi
Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Non saprei, si diceva più o meno lo stesso ai tempi della NWOBHM e i
gruppi che ne sono venuti fuori (nel senso di sopravvissuti) non erano
necessariamente i più spaccatutto. Fermo restando che i gruppi composti
di "bravi strumentisti competenti che studiano la composizione" di solito
non li reggo, e infatti corrompo puntualmente chi suona con me (a un certo
punto il nostro bassista era passato al plettro :D). Però tirare craniate
nel muro non mi basta più da anni.

E poi nel mondo del metal c'è bisogno dei Radio Hell :P

See you,
Silver Drake
--
http://www.radiohell.it
Recording...
http://www.myspace.com/rh666
Pierluigi Fumi
2006-11-23 17:29:47 UTC
Permalink
Post by Silver Drake
Non saprei, si diceva più o meno lo stesso ai tempi della NWOBHM e i
gruppi che ne sono venuti fuori (nel senso di sopravvissuti) non erano
necessariamente i più spaccatutto.
non intendevo questo.

Ignoranti nel senso che non hanno basi teoriche musicali e,
conseguentemente, suonano quello che viene fuori bello dallo strumento,
non "quello sembra bello, proviamo a metterlo giu` un po' meglio in una
pentatonica* con un pizzico di powe chord* semitonica*. E quella scala*
li` magari e` meglio farla in codesta maniera".

( Il * denota parole di cui ignoro il significato)


Guarda i miei (e anche tuoi) preferiti: come cazzo suola il basso
Harris? Con il polso appoggiato?!? E Lemmy come diavolo suona il basso?

I secchioni dell'epoca li avranno sicuramente derisi... gli stessi
secchioni che ora stanno girando patatine al McDonald.
Silver Drake
2006-11-23 19:29:04 UTC
Permalink
Post by Pierluigi Fumi
Ignoranti nel senso che non hanno basi teoriche musicali e,
conseguentemente, suonano quello che viene fuori bello dallo strumento,
non "quello sembra bello, proviamo a metterlo giu` un po' meglio in una
pentatonica* con un pizzico di powe chord* semitonica*. E quella scala*
li` magari e` meglio farla in codesta maniera".
Sono abbastanza d'accordo, è fin troppo facile ritrovarsi a fare
manierismo puro quando pensi troppo alla teoria. Gran parte delle
armonizzazioni dei RH le faccio a orecchio (e infatti alcune dissonano un
po' alla Slayer, ma se ci stanno bene che devo fare).
Sapere qualcosina (qualcosina però) serve, mi fa un po' specie che James
Hetfield in 20 anni non abbia nemmeno imparato le note che ha sulla
chitarra. Poi al limite fai come Dario che è un chitarrista decisamente
capace ma ti salta da "senti il legno di quel contrabbasso" a rimacinare
uno dei miei riff in scuola thrash classica giusto perché vuole sentirlo
più pesante (e io ho dovuto rifare metà delle registrazioni del pezzo :D)
Post by Pierluigi Fumi
Guarda i miei (e anche tuoi) preferiti: come cazzo suola il basso
Harris? Con il polso appoggiato?!? E Lemmy come diavolo suona il basso?
Esatto. Pensa che uno dei primi produttori degli Iron Maiden voleva far
suonare Steve col plettro. Voglio dire: ma che ti frega, se lui è abituato
a suonare in un certo modo non può cambiarlo in cinque minuti.
Post by Pierluigi Fumi
I secchioni dell'epoca li avranno sicuramente derisi... gli stessi
secchioni che ora stanno girando patatine al McDonald.
I professionisti del rock/blues classico sì, in campo metal gli Iron
agli inizi erano considerati abbastanza tecnici (nonché delle forze della
natura, se vedi le riprese dei concerti alla Heavy Metal Soundhouse
sembrano una squadra demolizioni senza grandi scenari e senza correre in
giro).

See you,
Silver Drake
--
http://www.radiohell.it
Recording in progress...
http://www.myspace.com/rh666
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-23 20:14:53 UTC
Permalink
Post by Silver Drake
Post by Pierluigi Fumi
Ignoranti nel senso che non hanno basi teoriche musicali e,
conseguentemente, suonano quello che viene fuori bello dallo strumento,
non "quello sembra bello, proviamo a metterlo giu` un po' meglio in una
pentatonica* con un pizzico di powe chord* semitonica*. E quella scala*
li` magari e` meglio farla in codesta maniera".
Sono abbastanza d'accordo, è fin troppo facile ritrovarsi a fare
manierismo puro quando pensi troppo alla teoria. Gran parte delle
armonizzazioni dei RH le faccio a orecchio (e infatti alcune dissonano un
po' alla Slayer, ma se ci stanno bene che devo fare).
Sapere qualcosina (qualcosina però) serve, mi fa un po' specie che James
Hetfield in 20 anni non abbia nemmeno imparato le note che ha sulla
chitarra. Poi al limite fai come Dario che è un chitarrista decisamente
capace ma ti salta da "senti il legno di quel contrabbasso" a rimacinare
uno dei miei riff in scuola thrash classica giusto perché vuole sentirlo
più pesante (e io ho dovuto rifare metà delle registrazioni del pezzo :D)
Voi - vi - state - facendo - seghe.

Pugnette, presente?

Succede questo:
Gino ascolta tanta musica. I suoi dischi preferiti sono Hell Bent for
Leather, England, No Sleep 'til Hammersmith e In Rock, ok? A un certo
punto vuole diventare un musicista.
Gino compra una chitarra.
Ci smandruppa un po', ok?
Questo è bene.
Se vede che non ce la fa a tirare fuori mezza nota,
(a) Compra un libro
oppure
(b) Va da un maestro
Da qui possono nascere due situazioni:

(a) Imparando le varie barbose nozioni teoriche, si impossessa di
strumenti che gli salvano il culo nell'improvvisazione o nel buttare
giù un accompagnamento al volo, ok? E naturalmente, a leggere la
musica, che torna sempre utile.

Questo è un Michael Schenker, o un cazzo di Steve Bartek. E provatemi
dire che Steve Bartek è accademico, e vi confermate assi del water in
truciolato.


(b) Imparando le varie barbose nozioni teoriche, inizia a farcisi
seghe, e inizia a ragionare per numeri, ok, sì? Invece di apprezzare
le amiche di DZ migliori della Bellucci, ne trascrive le misure su un
pezzo di carta, e inizia a farsi seghe. Novanta, sessanta, novanta,
gnik, gnik grind, swit swit, novanta, sessanta, novanta, aaaaaah.

Questo è il chitarrista di una cover band dei Cagata Artica.


C'è anche la versione inversa:
Si limita a smandruppare sulla chitarra, sperimentando finchè non ne
trae qualcosa di decente, con poca attenzione ai libri.

(a) Inizia a godere del movimeento delle dita sul manico, si brasa le
dita tirando inchiodate sulle corde, whaaaaaaaachebello, viuleeeeenza,
watt, rumore. Bwaaaaaaaaah! Bdrish! Bdrish! Spacca! Spacca!

Questo è un chitarrista crappotronic a caso.


(b) Inizia a tirare fuori note che hanno un senso, affidandosi
all'orecchio e all'intuito inizia a capire come funziona il tutto,
inizia a fare bei pezzi, inizia ad avere padronanza dello strumento e
soprattutto della musica stessa, dopo un paio di mesi in tre secondi
riesce a risuonare uguale un riff che ha sentito, al primo colpo.

Questo è uno Steve Rothery, o un dannato Ace Frehley.

Morale della favola A: La cosiddetta "teoria musicale" è un barboso
modo di formalizzare e rappresentare concetti ben più universali e
intuitivi.
Morale della favola B: L'insegnamento formale è un'impalcatura. Ti
aiuta a procedere con calma, col culo parato, imparando bene. Oppure,
specie con pessimi insegnanti, ti evita un paio di cadute di culo da
cui avresti imparato qualcosa, non ti insegna ad arrangiarti e ingabbia
la tua creativi, dipende.
Morale della favola C: Il mito del coglione brufoloso che va a comprare
una chitarra con la paghetta di Natale, si dipinge la faccia e inizia a
fare un sacco di casino senza sapere nulla di nulla è una cagata. O è
molto fortunato, o in qualche modo qualcosa HA imparato, oppure non
suonerà mai in un posto che non sia il pub sotto casa.

--

Io.
Ray Alder IL BUFFO
2006-11-23 21:09:35 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
(b) Inizia a tirare fuori note che hanno un senso, affidandosi
all'orecchio e all'intuito inizia a capire come funziona il tutto,
inizia a fare bei pezzi, inizia ad avere padronanza dello strumento e
soprattutto della musica stessa, dopo un paio di mesi in tre secondi
riesce a risuonare uguale un riff che ha sentito, al primo colpo.
Eccomi,anche se un pò in fasce...
--
Ray Alder IL BUFFO
Teo Favaro
2006-11-23 21:34:08 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Se vede che non ce la fa a tirare fuori mezza nota,
(a) Compra un libro
oppure
(b) Va da un maestro
(c) Passa al basso



ciao, teo
Pierluigi Fumi
2006-11-24 07:45:51 UTC
Permalink
Post by Teo Favaro
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Se vede che non ce la fa a tirare fuori mezza nota,
(a) Compra un libro
oppure
(b) Va da un maestro
(c) Passa al basso
"... e allora ero in giro con il mio compagno di anfe; lui aveva uno di
quei cazzo di concerti gratuiti per i suoi amici fricchettoni e io l'ho
accompagnato dalla sua band nel loro cazzo di furgone. A un certo punto
arriva il cantate preoccupatissimo e dice che il bassista era scappato,
si era fatto mezzo fottuto chilo di acidi e si era volatilizzato. Il
cantante era disperatissimo, continuava a dire 'chi sa suonare un
basso!?? Chi lo sa suonare cazzo??' e allora il mio socio fece, rivolto
verso di me 'Lui lo sa suonare!'. Maledetto bastardo, non avevo mai
toccato un basso in vita mia. Venne da me il cantante, mi diede il basso
in mano e mi disse 'tho, vieni sul palco, fai un po' di casino in E,
questa canzone si chiama XXX'."
Silver Drake
2006-11-23 22:00:16 UTC
Permalink
On Thu, 23 Nov 2006 12:14:53 -0800, Uot Ai Cal The Virtual Odisei
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Morale della favola C: Il mito del coglione brufoloso che va a comprare
una chitarra con la paghetta di Natale, si dipinge la faccia e inizia a
fare un sacco di casino senza sapere nulla di nulla è una cagata. O è
molto fortunato, o in qualche modo qualcosa HA imparato, oppure non
suonerà mai in un posto che non sia il pub sotto casa.
Mai detto il contrario, ma non puoi negare che sia mito anche quello che
studia studia studia e alla fine fa qualcosa di strabiliante mettendo
assieme semplicemente tutto il canonicame che ha imparato.
Per quanto mi riguarda rimane il fatto che è più difficile suonare
originale che suonare bene, basta vedere quanti gruppi totalmente inutili
hanno il CD perfetto in ogni dettaglio. E gruppi come gli Hawkwind non
nascono in conservatorio (niente di male in sé, io un musicista da
conservatorio me lo sto tirando appresso da anni).

See you,
Silver Drake
--
http://www.radiohell.it
Recording in progress...
http://www.myspace.com/rh666
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-23 22:43:54 UTC
Permalink
Post by Silver Drake
On Thu, 23 Nov 2006 12:14:53 -0800, Uot Ai Cal The Virtual Odisei
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Morale della favola C: Il mito del coglione brufoloso che va a comprare
una chitarra con la paghetta di Natale, si dipinge la faccia e inizia a
fare un sacco di casino senza sapere nulla di nulla è una cagata. O è
molto fortunato, o in qualche modo qualcosa HA imparato, oppure non
suonerà mai in un posto che non sia il pub sotto casa.
Mai detto il contrario, ma non puoi negare che sia mito anche quello che
studia studia studia e alla fine fa qualcosa di strabiliante mettendo
assieme semplicemente tutto il canonicame che ha imparato.
Ma neanche per idea, chi l'ha mai detto?
Post by Silver Drake
Per quanto mi riguarda rimane il fatto che è più difficile suonare
originale che suonare bene,
E grazie al cazzo.

--

Io.
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-23 16:12:21 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Voi non lo sapete, ma sto scrivendo il nuovo In Rock.
parti gia` con il piede sbagliato. Scrivi, ti impegni, magari conosci
anche le note con il loro nome.
Sei solo un progghettaro del cazzo.
Progghettaro lo vai a dire al tuo water.
Post by Niccolo' Carli
Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Sai che mi sta giustappunto venendo in mente una personcina proprio
come la descrivi tu?

--

Io.
Pierluigi Fumi
2006-11-23 17:21:53 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Post by Pierluigi Fumi
Sei solo un progghettaro del cazzo.
Progghettaro lo vai a dire al tuo water.
anche lui si mangia un sacco di merda in effetti
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Post by Pierluigi Fumi
Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Sai che mi sta giustappunto venendo in mente una personcina proprio
come la descrivi tu?
se dici DZ, quello non e` ignorante. Quello e` stupido et rincoglionito.
E` diverso, molto diverso.

IO sono ignorante, soprattutto perche` adoro i Venom! uh uh uh!
Silver Drake
2006-11-23 19:29:33 UTC
Permalink
Post by Pierluigi Fumi
IO sono ignorante, soprattutto perche` adoro i Venom! uh uh uh!
Il problema non è essere ignoranti, è non sapere di esserlo.

See you,
Silver Drake
--
http://www.radiohell.it
Recording in progress...
http://www.myspace.com/rh666
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
2006-11-23 20:17:17 UTC
Permalink
Post by Niccolo' Carli
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Post by Pierluigi Fumi
Sei solo un progghettaro del cazzo.
Progghettaro lo vai a dire al tuo water.
anche lui si mangia un sacco di merda in effetti
O almeno ci prova quotidinamente, ma ale sacco di merda resta sempre
bloccato ad altezza chiappe e si rialza ogni mattina.
Post by Niccolo' Carli
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Post by Pierluigi Fumi
Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Sai che mi sta giustappunto venendo in mente una personcina proprio
come la descrivi tu?
se dici DZ, quello non e` ignorante. Quello e` stupido et rincoglionito.
E` diverso, molto diverso.
Io lo definirei "ignorante come una capra", sai?

--

Io.
Teo Favaro
2006-11-23 21:36:04 UTC
Permalink
Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of
Post by Uot Ai Cal The Virtual Odisei Trillogi, Cosmic Love Over De Border Of Speis en Taim, No?
Io lo definirei "ignorante come una capra", sai?
Sabato scorso sono andato a trovare un amico che alleva capre e fa
formaggio. Le sue capre non meritano un'offesa del genere.



ciao, teo
Teo Favaro
2006-11-23 21:29:30 UTC
Permalink
Post by Pierluigi Fumi
Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Ti chiami in causa da solo, in pratica!
Segui l'esempio del tuo maestro Quorthon, e registra un album tutto da solo.



ciao, teo
Pierluigi Fumi
2006-11-24 07:39:35 UTC
Permalink
Post by Teo Favaro
Post by Pierluigi Fumi
Nel mondo metallico c'e` bisogno di qualcuno totalmente globalmente
nuclearmente ignorante.
Ti chiami in causa da solo, in pratica!
esatto. Il metttoooooll ha bisogno di me.
Post by Teo Favaro
Segui l'esempio del tuo maestro Quorthon, e registra un album tutto da solo.
devo solo imparare a cosare con gli stuzzicadenti grandi di legno contro
quella roba fatta di pelle (e puzzo!! crescono insieme! zazazaaaaaa)


ciao, gg
Continua a leggere su narkive:
Loading...